KINIDREN FLACONE

KINIDREN - Flacone

PER ELIMINARE I LIQUIDI IN ECCESSO

 

CONTENUTO: 1 Flacone da 300mL con misurino dosatore

Categoria:

Descrizione

Il sistema linfatico è costituito da un articolato sistema di vasi, molto simile a quello circolatorio. A differenza del sangue, la linfa non viene spinta dall’attività cardiaca, ma scorre nei vasi mossa dall’azione dei muscoli. Contraendosi e rilassandosi questi tessuti funzionano come una vera e propria pompa; quando tale azione viene meno, per esempio a causa dell’eccessiva immobilità, la linfa tende a ristagnare, accumulandosi nei tessuti. Il sistema linfatico svolge l’importante ruolo di drenare i liquidi e le sostanze di scarto in eccesso.

COSA SONO LE OCCLUSIONI MECCANICHE DEI VASI LINFATICI?

In seguito al trauma il vaso linfatico può rompersi e provocare un’interruzione del flusso della linfa, con conseguente ristagno di liquido nei tessuti, a causa del gradiente osmotico sfavorevole. Questa condizione è definita edema ed è la tipica conseguenza dell’immobilizzazione prolungata; oltre che da un inadeguato drenaggio linfatico, l’edema può essere causato dall’aumento della filtrazione capillare rispetto al riassorbimento. Questa condizione è tipica di alcune malattie come l’insufficienza cardiaca e la malnutrizione calorico proteica.

COSA SONO LE ALTERAZIONI DEL MICROCIRCOLO?

In un arto che non è in grado di svuotarsi adeguatamente, la pressione venosa distale aumenta, e di conseguenza i liquidi in periferia devono essere smaltiti da altri sistemi. Vi è un supporto del circolo linfatico che cerca di svuotare il ristagno determinato dalla stasi; quando tale situazione perdura ed il sistema linfatico non riesce più a far fronte al carico da asportare, si ha la comparsa di edema. In tale caso l’ipertensione venosa continua ad aumentare, determinando delle microemorragie e precipitazione di emosiderina, che determina chiazze color nocciola. Inoltre, si mettono in moto meccanismi infiammatori dovuti al ristagno di proteine, che fuoriescono assieme al liquido, e che fanno evolvere la situazione dalla flebosi (infiammazione venosa) alla fibrosi sottocutanea.

COME SI MANIFESTANO?

  • GONFIORE E PESANTEZZA (Gambe e Caviglie)
  • GONFIORE ZONA ADDOMINALE
  • SQUILIBRIO DELLA CIRCOLAZIONE LINFATICA E VENOSA
  • RITENZIONE IDRICA
  • PELLE A BUCCIA D’ARANCIA

 

 

KINIDREN® PER ELIMINARE I LIQUIDI IN ECCESSO GRAZIE ALLE SUE AZIONI:

 

  • DIURETICA grazie al Succo di amarena, Ribes nero, Succo di Sambuco, Equiseto e Bardana;
  • DRENANTE grazie alla Centella, Meliloto, Bromelina e Ananas;
  • DEPURATIVA E DETOSSIFICANTE grazie alla Bardana, Equiseto, Aloe ed Ananas;

 

  • ANTIOSSIDANTE grazie al Ribes nero, Succo di mirtillo nero, Centella, Bardana e Bromelina;
  • RASSODANTE ED ELASTICIZZANTE grazie all’Equiseto;

Caratteristiche

INGREDIENTI: Ananas, Bromelina, Aloe, Meliloto tit.1% Cumarina, Equiseto tit.2,5% Silice, Centella tit.5% Asiaticoside e Bardana tit.2% Inulina

FORMA DI SOMMINISTRAZIONE: Soluzione orale

AVVERTENZE: Tenere fuori dalla portata dei bambini al di sotto dei 3 anni. Non superare la dose giornaliera consigliata. I complementi alimentari non vanni intesi come sostituti di una dieta varia, equilibrata e di un sano stile di vita. Si sconsiglia l’uso nei casi di ipersensibilità accertata verso uno o più ingredienti riportati. Data la natura degli ingredienti contenuti, il prodotto potrebbe presentare un aspetto diverso da lotto a lotto: ciò non inficia la qualità del prodotto. La data di fine validità si riferisce al prodotto correttamente conservato, in confezione integra. Non somministrare al di sotto dei 12 anni. Consultare il medico in caso di gravidanza e allattamento. Non utilizzare per periodi prolungati senza consultare il medico.

POSOLOGIA: Si consiglia l’assunzione di 10mL 1 volta al giorno, da diluire in 500mL d’acqua

 

SENZA GLUTINESENZA LATTOSIO                                                                                  GUSTO ANANAS